Assistenza Tecnica


Qui di seguito le attività di assistenza tecnica più importanti:

  • Predisposizione di schede tecniche riguardanti le singole specie floricole (tecnica di coltivazione, esigenze nutrizionali, adattabilità alle condizioni pedoclimatiche del Ponente Ligure, selezione e collaudo di varietà da diffondere presso le aziende ecc).
  • Predisposizione di nuove schede fitopatologiche ed aggiornamento di quelle esistenti (monitoraggio parassiti e patogeni delle singole specie, individuazione ed applicazione dei più appropriati metodi di lotta agronomici, chimici, biologici, nonché prove in campo relative all’impiego di recenti formulati valutandone le modalità di impiego e l’eventuale fitotossicità).
  • Reperimento nelle aziende di materiale vegetale che presenta alterazioni di non facile eziologia da sottoporre ad ulteriore analisi per l’eventuale individuazione di patologie causate da nuovi virus, funghi e batteri in collaborazione con l’IRF che realizzerà le analisi di laboratorio specifiche  per la diagnosi fitopatologica.
  • A seguito del recepimento di campioni di terra, acqua, e foglie si provvede all’invio a laboratori specializzati per l’analisi fornendo in seguito i consigli di fertilizzazione e gli interventi adeguati da effettuare.
  • Raccolta di campioni vegetali da inviare all’IRF per l’analisi fitopatologica e conseguenti consigli relativi alla lotta antiparassitaria.
  • Continui contatti con le ditte produttrici di agrofarmaci e fertilizzanti per l’aggiornamento sui prodotti di nuova introduzione, e per le verifiche in campo relative all’utilizzo dei nuovi principi attivi in quanto la presenza in Provincia di moltissime specie floricole differenti richiede un accurato studio per valutare l’applicabilità dei prodotti in commercio.
  • Da anni la Cooperativa organizza incontri tecnici (convegni) su tematiche floricole di particolare interesse diffondendo i risultati anche al di fuori della Provincia attraverso la pubblicazione sulle principali riviste del settore (Clamer informa, Colture protette, Flortecnica, Il Floricultore). Finora sono stati organizzati incontri riguardanti la nutrizione e la tecnica di coltivazione del Ruscus, le modalità di distribuzione dei prodotti fitosanitari, la razionalizzazione della fertirrigazione nel pittosporo variegato cv. Silver Queen, gli aspetti nutrizionali della coltivazione di ranuncolo, prove di nutrizione ferrica nelle principali colture floricole; ha da poco terminato un progetto per la gestione ed il controllo dell’irrigazione e della fertilizzazione sulle margherite ed aromatiche in vaso prodotte nella Piana di Albenga.
  • La Cooperativa, attraverso l’azienda dimostrativa sita a Dolceacqua, effettua prove di coltivazione di nuove specie e varietà  da fronda recisa  per valutarne la resa produttiva e l’adattabilità alle nostre condizioni pedoclimatiche e quindi fornire consigli utili ai coltivatori per la realizzazione dei nuovi impianti.

La Cooperativa, che fornisce agli operatori del settore i mezzi tecnici quali concimi, fitofarmaci ed attrezzature, è pertanto a stretto contatto con le ditte produttrici di fertilizzanti e presidi sanitari e ciò le consente di essere sempre aggiornata sulle novità presenti sul mercato e soprattutto di poter provare i vari prodotti mettendone così a punto i dosaggi ottimali e soprattutto verificandone l’applicabilità  per le nostre colture poiché queste solo raramente sono prese in considerazione per le prove in campo che vengono effettuate dalle ditte produttrici.

La Cooperativa mantiene strette collaborazioni con consulenti esterni, quali docenti universitari delle varie Facoltà di Agraria  presenti in Italia, nonché con gli esperti della nutrizione delle piante del CRA di Roma per la realizzazione dei Progetti Dimostrativi e dei corsi di formazione professionale. Inoltre la Cooperativa è stata la prima in Liguria, attraverso un progetto dimostrativo dal titolo “Dimostrazione di tecniche e attrezzature efficaci e sicure per l’esecuzione dei trattamenti fitoiatrici alle colture floricole in serra”, a svolgere una attività strettamente inerente al bando in oggetto con il supporto di una analisi sulla situazione aziendale attuale relativa ai dispositivi di protezione individuali utilizzati, tipologie di attrezzature usate per effettuare i trattamenti e relative modalità operative. A tal proposito la Cooperativa si propone quale soggetto che previo corso di formazione del suo staff tecnico, sarà in grado di effettuare il controllo e la taratura delle diverse attrezzature utilizzate dalle aziende per la distribuzione dei prodotti fitosanitari, oltre che ad attivarsi per promuovere la divulgazione capillare sul territorio provinciale del servizio di assistenza previsto.

In collaborazione con la Florcoop Sanremo, negli ultimi anni la Cooperativa ha intrapreso un’attività di assistenza tecnica alle aziende orto-floricole distribuite sul territorio albenganese, essendo Florcoop Sanremo un’acquirente rilevante di prodotti floricoli e soprattutto di piante aromatiche in vaso. In collaborazione con Florcoop Sanremo, nell’ambito del Contratto di Programma  ‘’Fiori e Frutti’’, si sono ultimati due importanti progetti di ricerca dal titolo “Miglioramento colturale di Argyranthemum frutescens cv Stella 2000” e “Miglioramento del processo produttivo fiorale in Ranunculus asiaticus ed Anemone coronaria”. Inoltre sono stati conclusi due corsi di formazione professionale all’interno della Misura 1.1.1 del PSR 2007/2013 dai titoli, rispettivamente, “I sistemi chiusi per le produzioni orto florovivaistiche in serra: risparmio idrico e prodotti a basso impatto ambientale” e “Il risparmio idrico ed energetico in floricoltura”. Si stanno inoltre portando avanti degli studi che permetteranno di ottenere una gestione dell’ irrigazione calibrata in relazione alla tipologia di substrato utilizzato, con lo scopo soprattutto di controllare la diffusione delle patologie fungine attraverso un risparmio idrico.